Apple Pie: il miglior modo per mangiarsi le mele!

Una mela al giorno, toglie il medico di torno!” – figurati cosa può fare un’intera torta di mele allora!!! 🙂

DSCF9248

Lo sappiamo tutti che le mele fanno bene, lo dicono anche i proverbi no? Beh a me non piacciono particolarmente, e ora con mia madre partita per qualche settimana, non sapevo proprio cosa farmene di tutte quelle belle mele lasciate li nel cestello sul comò.. e quale miglior modo di utilizzarle se non quello di farci una deliziosa torta?

Io credo di farne una circa una volta al mese! Infatti è l’unico dolce che dentro casa nostra non manca mai!! lo amano tutti, tutti lo apprezzano! A parer mio è il dolce perfetto.. ideale sia in inverno, quando fuori fa freddo freddo e tu stai rintanato dentro casa, con una bella fetta di torta appena sfornata e una tazza di thè fumante, e lo è anche in estate, quando te ne puoi gustare una fettina accompagnata da una pallina di fresco gelato e un bicchiere di succo!

Insomma, la torta di mele va bene con tutto, come il colore nero! Detto ciò vi lascio la mia ricetta. Non è proprio “mia”, è presa un po di qua un po di là… diciamo che è riadattata da me, ecco 🙂

INGREDIENTI PER IL FONDO

  • 400g di farina
  • 200g di burro
  • 100ml d’acqua fredda
  • un pizzico di sale
  • un cucchiaio da cucina di zucchero (a piacere)

METODO

In una terrina mettete la farina, il burro freddo di frigo a pezzetti, il sale e lo zucchero. Amalgamate bene con le mani finché tutta la farina e il burro non si sono completamente sbriciolati. Aggiungete allora l’acqua poco alla volta e amalgamate fino ad ottenere un impasto compatto ma comunque bello morbido per la stesura. Ponete l’impasto avvolto nella pellicola nel frigo, e dedicatevi alla farcitura.

WP_20150506_001

INGREDIENTI PER LA FARCITURA

  • 6 grandi mele
  • 100g di zucchero + quello da spargere sopra la torta
  • un cucchiaino da thè di cannella
  • il succo di mezzo limone
  • un pizzico di noce moscata
  • un cucchiaio da cucina di farina
  • il tuorlo di un uovo – per spennellare la torta

METODO

Sbucciate e tagliate le mele a pezzettoni! Lasciateli belli grandicelli (non li spezzettati tutti, così rischiano di diventare tutta polpa durante la cottura). Mettete le mele in una terrina e cospargetele di zucchero, cannella, noce moscata e il succo del mezzo limone (a piacere potete aggiungere della vanillina, è ottima). E lasciatele riposare mentre tornate al vostro impasto.

COMPOSIZIONE TORTA

Preriscaldate il forno a 180°

Stendete poco più di metà impasto su una superficie ben infarinata. Imburrate e infarinate la teglia. Disponetevi dentro l’impasto steso con l’aiuto del mattarello, in questo modo sarà più facile non rompere l’impasto., e infornate per una decina di minuti (ricordate di bucherellare l’impasto così da non farlo gonfiare).

Passati i dieci minuti, prendete le mele e aggiungetevi dentro il cucchiaio di farina. Mescolate bene e disponetele nella teglia.

Stendete l’impasto rimasto e posizionatelo sopra le mele, attaccandolo bene all’impasto di fondo. Bagnate le dita nell’acqua per far aderire meglio le due parti.

Ora bucherellate la torta con una forchetta, oppure fatele un taglietto. Se vi avanza dell’impasto potete farci delle piccole decorazioni: delle stelline, cuoricini, fiorelli! Chi più ne ha più ne metta 🙂

WP_20150506_004

Infornate per 50 minuti, a 180°. Circa 10 minuti prima della fine della cottura, sbattete il tuorlo d’uovo con un cucchiaino di zucchero e un pochino di latte, se ne avete, e spennellateci bene la torta. In questo modo l’Apple Pie prenderà una bella doratura!

Finito il tempo di cottura, tirate la torta fuori dal forno e lasciatela freddare completamente.

CONSIGLI: Non tagliate la torta prima che sia completamente fredda altrimenti vi fuoriesce tutto il succo! – Servite la torta con del gelato alla vaniglia, ne esalta il sapore e in queste giornate di caldo è l’ideale!

DSCF9250

DSCF9268

DSCF9267

Bon appetit!


Essendo io contro lo spreco in cucina, ho deciso di fare delle mini meringhette con l’albume avanzato! Eccovi la mia ricetta, facile facile!

  • albume: 30g
  • zucchero: 60g (il doppio del peso dell’albume)
  • una spruzzata di succo di limone

In una terrina (di vetro o d’alluminio!) aggiungete tutti gli ingredienti e montateli a neve ferma con un mixer elettrico (capitan ovvio :D). Assicuratevi che tutto lo zucchero si sia sciolto e che gli albumi montati abbiano un colore bianco lucido!

Con l’aiuto di un sac à poche formate su una teglia coperta da carta da forno le meringhe tendendo a mente che più sono grandi più aumenta il tempo di cottura.

Fatele cuocere, o meglio, fatele asciugare nel forno a 90/100g con il forno leggermente aperto per un tempo che va da 4 a 6 ore, a seconda della grandezza delle meringhe! Se volete che all’interno rimanga quella consistenza gommosa come piace a me semplicemente diminuite il tempo di cottura ♥

DSCF9259

DSCF9257

WP_20150506_008

love, dolly ♥

Annunci

8 pensieri su “Apple Pie: il miglior modo per mangiarsi le mele!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...